Triennale di Milano. Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte
Edifici per attività culturali e ricreative
Michele De Lucchi
2010
2012
2012
Milano (Italia), Triennale, Palazzo dell'Arte
Fondazione La Triennale di Milano
Gadola manutenzione e servizi s.r.l., Milano
Impianti elettrici: Marzoratimpianti, Milano
Progetto: Michele De Lucchi
Progetto definitivo, esecutivo e direzione lavori: Alessandro Pedron - studio APLM
L’acquisizione da parte della Fondazione La Triennale di Milano del Teatro dell’Arte, permette di proseguire nell’opera culturale e architettonica avviata con il restauro del Museo del Design, portata avanti con il recupero dell’impluvium e la creazione degli Uffici del Museo del Design, e ora con l’importante annessione degli spazi del Teatro dell’Arte per ritrovare l’integrità proposta dal progetto di Giovanni Muzio degli anni '30.
La complessità del progetto di Muzio, celata dietro un'attenta e pulita opera di progettazione, ruotava intorno agli assi mediani del Palazzo dell’Arte, sul quale sono distribuiti gli accessi e gli elementi distributivi agli spazi della Triennale. Pulizia e logica distributiva si sono però perdute nel tempo, in particolare con gli interventi e le modifiche apportate nei primi anni '80, che hanno portato alla separazione del teatro e a una nuova logica distributiva dei suoi spazi.
Originariamente tutto il sistema teatrale costituito da accessi, platea e gallerie, palco, spazio scenico e retro palco era distribuito lungo l’asse longitudinale del palazzo; l’accesso al teatro avveniva infatti scendendo le rampe laterali dello scalone, portando gli spettatori a entrare frontalmente al palco.
Gli interventi degli anni '80 hanno stravolto tale sistema, chiudendo l’accesso dallo scalone, ridisegnando gli spazi laterali del teatro e proponendo così un improbabile accesso laterale che poco ha a che fare con la filosofia del progetto di Muzio.
Il recupero del Teatro dell’Arte alla Triennale, chiamato "L’unità ritrovata", ha ripristinato lo stato delle cose tramite il restauro conservativo dello scalone d’onore per ristabilire la sua completa funzione distributiva agli spazi più prestigiosi del Palazzo dell’Arte.
   
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alessandro Pedron, Restauro dello scalone d'onore e accesso al Teatro dell'Arte, Fondazione La Triennale di Milano, Milano (Italia), 2010 - 2012
Ph. Fabrizio Marchesi, fotografia digitale
 

indietro

torna alla ricerca


invia e-mail con PDF

download PDF