Interni degli uffici Novartis
Edifici per uffici
aMDL - Michele De Lucchi
Angelo Micheli e Giovanni Battista Mercurio
2003
2004
2005, gennaio
Basilea (Svizzera)
Novartis
1.200 mq
Librerie, armadi e contenitori modulari sono stati progettati ad hoc. Le scrivanie sono dotate di un doppio piano che ospita sistemi di archiviazione, cassetti per oggetti personali e gli allacciamenti elettrici e di rete. Ogni postazione di lavoro è dotata di una lampada a braccio mobile.
Il grande rinnovamento iniziato da Novartis nel 2002 per la progressiva riconversione di un’area produttiva in moderno campus direzionale si articola in più fasi. Il nostro intervento consta nella riconversione di un antico magazzino di stoccaggio di scarti di lavorazione, un edificio dunque tecnico con grandi strutture, in un moderno e funzionale ufficio in open space, che non doveva però perdere l’immagine di un grande warehouse in continua trasformazione. Abbiamo usato colori neutri e chiari, senza chiusure verticali opache, solo poche e concentrate sale riunione vetrate limpide si trovano agli estremi del piano tipo, il cuore del layout è una funzionale bouvette dove aree break diventano luoghi di lavoro non territoriali, dove attraverso tecnologie wireless è possibile lavorare in rete in piccoli o grandi gruppi che si riconfigurano flessibilmente. Gli arredi sono caldi e flessibili e grandi lampade in pergamena contestualizzano e rendono personale e speciale ogni postazione di lavoro.

Novartis renewal began in 2002 with a progressive transformation of an industrial area into a modern managing campus. This process was articulated in different phases. Our intervention dealt with the renovation of an old warehouse once used to store waste material into a modern office building, with an open-space layout without loosing the architectural quality of the old warehouse. We employed light, neutral colours, avoiding vertical closures, and designed few meeting rooms concentrated at the ends of each floor. The central element of  the layout is a functional bovette where break areas become informal working places for individuals or groups who can work in a flexible way thanks to wireless technology. The furniture is warm and flexible, and large, paper lamps identify and enhance each working position.
   
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 
Interni degli uffici Novartis, Basilea (Svizzera), 2003 - 2005
Ph. Mario Carrieri, diapositiva, colore, 6x12
 

indietro

torna alla ricerca


invia e-mail con PDF

download PDF